Iscià

Arianna Galluccio

Iscià è una roccia nel mare, un ricettacolo di persone, luoghi, colori, odori; suoni che riecheggiano visioni, sensazioni che osservo e immagino sfogliando foto d’archivio. Queste mi proiettano a distanza di anni nell’isola d’Ischia. Si tratta di un ritorno che significa la riscoperta sotto una diversa luce e attraverso la frequentazione di luoghi evocativi, di un habitus familiare e accantonato.