Magliano: un’oasi vitale

Magliano: un’oasi vitale è un viaggio fotografico alla scoperta di flora e fauna dei meandri del fiume Ronco e dell’area conosciuta sin dal 1984 come “Oasi faunistica di Magliano”. Ambienti unici che, inseriti in un contesto plasmato dall’azione secolare dell’uomo, svolgono l’importante funzione di corridoi ecologici tra l’Appennino e la pianura romagnola, contribuendo a mantenere la biodiversità ripariale e acquatica che nel 2007 è stata riconosciuta anche a livello europeo – all’interno della Rete Natura 2000 – con l’istituzione del SIC (Sito di Importanza Comunitaria) “Meandri del fiume Ronco”. 

Gli scatti sono un invito a conoscere ed entrare in sintonia con paesaggi verdeggianti e riflessi in movimento sull’acqua, specie protette come orchidee selvatiche e altri rappresentanti dell’avifauna che negli anni hanno nidificato e stazionato, durante le migrazioni, sulle sponde e nei bacini lacustri di Magliano. 

La mostra è una ideale passeggiata lungo il fiume: un passo dopo l‘altro i visitatori potranno ascoltare il canto degli uccelli, farsi accarezzare dalle fronde degli alberi e riempirsi gli occhi di quelle bellezze naturali che ancora in questo luogo è possibile trovare.

SCARICA LA LOCANDINA 

> GLI AUTORI

Sono un gruppo di amici che condivide la passione della fotografia naturalistica in tutte le sue forme. 

Ornella Mordenti ha conosciuto l’oasi di Magliano negli anni ‘80 quando, come guardia ecologica volontaria, ha partecipato alla tabellazione dei suoi confini. Da allora non ha mai smesso di frequentare l’area e fotografarla in tutte le stagioni, insieme ad Adler Versari, Giulio Sagradini e Andrea Gulminelli.

SCARICA L’INTRODUZIONE ALLA MOSTRA

> INFO

La mostra è visibile gratuitamente fino al 20 giugno, dal mercoledì alla domenica dalle ore 18:30 alle 21:30.
Aperta anche su prenotazione e in occasione di altri eventi che si svolgeranno presso l’acquedotto Spinadello in concomitanza del periodo di mostra.

Contatti: spinadello@gmail.com | Tel. 328 9582919

ARCHIVIO EVENTI DI MAGLIANO: UN’OASI VITALE

FOTO: Giulio Sagradini

Tutti gli eventi sono organizzati da Spinadello – Centro Visite Partecipato, un progetto di Spazi Indecisi, Casa del Cuculo, I Meandri, con il patrocinio e il sostegno di Comune di Forlimpopoli, Unica Reti Spa e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.