Tracce

Alessandro Ricchi

Quando il cammino dell’uomo sul pianeta sarà compiuto, rimarranno per qualche tempo i segni del suo passaggio. Questi solchi scavati sul Creato rappresentano la firma in calce al “Contratto originale”, l’eredità effimera di una specie, la prova muta della sua esistenza. L’uomo lascia impronte ogni volta che crea, lavora, gioca. Quando vive. Quando muore. Quando protegge la Natura stessa. E quando il cammino sarà compiuto sarà di nuovo silenzio.